Cena di gruppo per la società e i tecnici delle giovanili

Gambaro ai tecnici delle giovanili: “Non solo insegnanti di calcio”

Cena di gruppo per la società e i tecnici delle giovanili
Cena di gruppo per la società e i tecnici delle giovanili

Una cena di gruppo per far sì che il settore giovanile della Caronnese sia più carico che mai in vista della stagione 2022/2023. È quanto voluto dal presidente Umberto Gambaro e dai nostri vertici societari, riunendo tutti i tecnici del settore agonistico e dell’attività di base al ristorante Verve di Solaro.

“Avete, o meglio abbiamo, il grande compito di insegnare ai bambini non solo a diventare dei calciatori importanti, ma a vivere e crescere all’interno del nostro mondo. Sappiamo tutti che stiamo vivendo un periodo non semplice, ma proprio per questo il calcio può aiutare ed essere non solo una valvola di sfogo ma un modo per dare degli insegnamenti importanti”. Questa l’indicazione più importante data dal nostro presidente a tutti i tecnici presenti alla serata.

L’altra cosa più importante è l’atteggiamento da tenere in campo. Da parte di tutti, sia per quanto riguarda i tecnici che per i giocatori. Quello dell’atteggiamento è un fattore cui teniamo molto sia io che mia moglie Costanza“. E sulla società: “Siamo partiti bene e anche i numeri sono molto positivi. Il ritorno di Alberto Croci, la scelta di puntare su Rocco Iannì e Federico Corno, sono il segnale che da un lato vogliamo ricominciare da basi solide, dall’altro vogliamo anche pensare al futuro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.