SPORTING CESATE 2006 vs CARONNESE 2006

vs

Riepilogo

SPORTING CESATE-CARONNESE 2-1
Formazione: Zecca, Fusaro (24’st Gueli), Maggioni, Maestroni, Varano, De Rosa (1’st Banfi), Robbiati (24’pt Accoto), Lategana, Lucà, Inviti (9’st Alongi), Montagno (31’st Casagrande). A disposizione: Dell’Orto, Gambaro, Tarabbia, Vendramin.
Allenatore: Brugnone

Inizio shock per i ragazzi rossoblu, che già al primo minuto sono sotto di un gol: rinvio corto e sbagliato al limite della nostra area, preda dei padroni di casa che calciano sulla traversa, ma la punta cesatese è la prima ad arrivare sul pallone, per il più facile dei tap-in. Al 5′ subiamo ancora: corner per lo Sporting, cross in mezzo e colpo di testa vincente per il 2 a 0. Dopo i primi dieci minuti di ‘bambola’, finalmente i nostri si risvegliano dall’incantesimo, con Lategana che trova bene in profondità Montagno, che non aggancia per un soffio; al 12′ Lucà per Robbiati, che trova Inviti al limite dell’area, ma il suo tiro è facile preda del portiere; ci prova ancora Inviti al 15′, largo alla destra del palo; al 17′ Maestroni trova bene Fusaro dentro, ma l’arbitro ferma per fuorigioco. La Caronnese gestisce la palla alla ricerca del gol, ma si apre alle ripartenze del Cesate, che al 19′ trova la traversa a negargli il gol, al 25′ il contropiede è fermato dallo splendido tackle di Varano, oggi alla prima da titolare dopo più di 3 mesi di stop per infortunio, e un minuto dopo è Zecca ad allungarsi e respingere il tiro incrociato del bravo terzino di casa. Al 28′ sono i rossoblu a punire in contropiede, con Montagno che recupera, porta palla e serve Lategana, bravo a rientrare sul sinistro e calciare imparabilmente sotto la traversa.
Nella seconda frazione la Caronnese trova il pareggio al 2′ con Montagno, ben servito da Lucà, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco più che sospetto. Al 3′ ci prova ancora Lategana da fuori, ma il suo tiro stavolta finisce alto. Difesa rossoblu più attenta nel secondo tempo, con Zecca che esce bene di piede ad anticipare le palle lunghe cesatesi e Varano ancora bravo al 5′ a sventare una possibile minaccia nella nostra area. Il possesso rimane della Caronnese, che concede poco ai padroni di casa, ma fatica a creare limpide occasioni da gol: al 17′ conclusione di Maestroni da fuori, che finisce larga. Un minuto dopo ci riprova il Cesate, ma Zecca respinge ancora. Buona occasione per Montagno al 21′, trovato in profondità da Lucà: pallonetto, ma il portiere di casa smanaccia in corner; ancora Montagno qualche minuto dopo, fermato in fuorigioco. Al 27′ Lucà subisce fallo al limite, l’arbitro lascia correre e la palla giunge sui piedi di Alongi, che calcia una prima volta e poi, sulla respinta, una seconda, ma la palla finisce fuori. Azione sospetta al 32′, con Maestroni che lancia in profondità Gueli, bravo a tagliare l’area e coprire la palla vicino alla linea di fondo, dove lo stopper di casa lo carica con una evidente spallata fallosa, vista anche dall’arbitro, che decide però per una punizione dal limite, piuttosto che per l’evidente calcio di rigore. Forcing rossoblu negli ultimi minuti alla ricerca del pareggio, sfiorato in pieno recupero da Casagrande, il cui tiro viene respinto quasi sulla linea di porta.
Ennesima buona prestazione per i Giovanissimi di mister Brugnone, che non riescono però a concretizzare la tanta mole di gioco creata e soprattutto pagano a caro prezzo gli errori commessi, in un campionato regionale molto equilibrato e che non permette distrazioni o cali di concentrazione.
Prossimo turno in casa contro la Solbiatese, capace in questo turno di sconfiggere l’imbattuto Inveruno.

Dettagli

Data Ora League Stagione
Febbraio 2, 2020 9:30 am Giovanissimi 2006 2019-2020

Stadio

C.S. Comunale di Cesate
Via Dante Alighieri, Cascina Biscia, Cesate, Milano, Lombardia, 20020, Italia

Risultati

Team1st Half2nd HalfGoalsEsito
SPORTING CESATE 20062Win,
CARONNESE 20061Loss