26 Settembre 2021 11:23

Single Blog Title

This is a single blog caption
Foto di gruppo il primo giorno di preparazione

UN’AUTORETE PUNISCE UNA BUONA CARONNESE

UN’AUTORETE PUNISCE UNA BUONA CARONNESE

Foto di gruppo il primo giorno di preparazione

 

Termina con una sconfitta il precampionato della Caronnese. Il passo falso sul campo del Lentigione, però, potrebbe trarre in inganno se ci si fermasse soltanto al risultato finale. Per più di un’ora, infatti, la Caronnese ha giocato ad armi pari contro una quotata realtà del girone D di Serie D, dominando a lunghi tratti in avvio di ripresa. Solo una distrazione e una sfortunata autorete hanno inciso sul risultato finale.

Sfortuna che colpisce la Caronnese anche in avvio di partita. Dopo soli sei minuti, infatti, Vitiello sorprende la difesa scattando sul filo del fuorigioco, l’attaccante campano rientra sul destro ma il tiro del numero undici scheggia la traversa. Ritmi buoni ma poche occasioni fino al minuto ventinove, quando il Lentigione passa: Caprioni vince un paio di rimpalli e beffa Ansaldi con un pallone morbido sul secondo palo. La Caronnese non ci sta e, al 38’, sfiora il pari prima con un tiro a botta sicura di Corno respinto dalla difesa, poi con il destro di Putzolu sulla respinta che, però, è parato dal portiere. Il gol è maturo, e arriva due minuti più tardi: tiro da fuori di Putzolu, respinta del portiere e Raso è il più lesto di tutti a ribadire in rete il tap in successivo.

Ripresa e vantaggio rossoblù dopo diciassette minuti di gioco: cross dalla destra di Coghetto e colpo di testa vincente di Vitiello che trafigge il portiere impattando perfettamente il pallone. La rete della Caronnese è il premio a un inizio di ripresa convincente, con la formazione di Manuel Scalise che alza la pressione e tiene costantemente il pallino del gioco. Ma nel finale due distrazioni permettono al Lentigione di ribaltare la partita. Prima il gol di Formato che sfrutta una corta respinta di Angelina, poi lo sfortunato autogol di Arpino, al debutto con la maglia della Caronnese, che devia nella propria porta un pallone calciato senza pretese da un avversario. Finisce 3-2, ora per la Caronnese due giorni di riposo e una settimana tipo per preparare l’esordio ufficiale, in casa contro la Sanremese.

 

LENTIGIONE-CARONNESE 3-2

RETI: 29’ Caprioni (L), 40’ Raso (C), 17’ st Vitiello (C), 35’ st Formato (L), 42’ st aut. Arpino (C).

LENTIGIONE (4-3-3): Sorzi; Iodice (1’ st Bonetti), Lorenzani, Tarantino, Agyemang; Caprioi, Zagnoni, Martino (15’ st Formato); Staiti (15’ st Adusa), Sala (15’ st Remedi), Bouhali. A disp.: Galeazzi, Casini, Rossini, Barani, Canrossi, Cautiero. Allenatore: Serpini.

CARONNESE (4-3-2-1): Ansaldi (25’ st Angelina); Ballone (15’ st Coghetto), Arpino, Cosentino (21’ st Galletti), De Lucca (21’ ‘st Cattaneo); Raso (15’ st Argento), Vernocchi, Putzolu (15’ st Diatta); Corno (21’ st Vincenzi), Rocco (21’ st Musazzi); Vitiello. A disp.: Esposito, Lazzaroni. Allenatore: Scalise.

NOTE: Giornata soleggiata e calda, terreno in ottime condizioni. Angoli 1-2. Recupero 0’, 2’.

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.