24 Giugno 2021 01:00

Single Blog Title

This is a single blog caption

TOMMASO PUTZOLU IN ESCLUSIVA SU CARONNESE.COM

VORREI GIOCARE CON CRISTIANO RONALDO

Seconda stagione per Tommaso Putzolu alla Caronnese, quest’anno anche da vicecapitano

Tommaso Putzolu

Ha da pochissimo spento ventidue candeline sulla torta (auguri!): il centrocampista Tommaso Putzolu veste perfettamente la maglia della Caronnese, e assicura tutti: “Vogliamo arrivare più in alto possibile”.

Da quanti anni sei alla Caronnese?

Questa per me è la mia seconda stagione a Caronno Pertusella: prima ero a Inveruno e quando ero ancora più giovane ho giocato con la Primavera della Cremonese.

Come stai vivendo questa esperienza con la maglia rossoblù?

Direi molto bene: Caronno è il posto migliore dove poter crescere come giocatore.

Da quest’anno un ruolo davvero importante: vicecapitano. Ma ti abbiamo visto indossare la fascia in diverse partite e trascinare la squadra. Come ci si sente ad avere questa responsabilità?

È una grande ma bellissima responsabilità, uno stimolo che non ti permette mai di abbassare l’attenzione non solo in partita, ma anche in allenamento.

Quanto ha condizionato il COVID questa stagione?

Parecchio, è innegabile, soprattutto all’inizio, quando ancora i protocolli di sicurezza non erano molto chiari. Ora fortunatamente sembra che tutto abbia preso una piega semi-normale, giochiamo con regolarità e sempre meno partite vengono rinviate.

Tommaso Putzolu

Come ti trovi con il mister?

Con il mister Gatti c’è un ottimo rapporto professionale e di stima reciproca.

Che obiettivo personale ti sei dato quest’anno? Quale di squadra?

Di squadra sicuramente quello di arrivare il più in alto possibile senza porci limiti, personalmente non ho obiettivi particolari se non quello di giocare più partite possibili, cercando di dare il meglio di me stesso.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Fare della mia passione il mio lavoro per tutta la vita.

Chi è il tuo mito sportivo?

Il mio mito calcistico è Thierry Henry, nonostante abbia ricoperto un ruolo completamente diverso dal mio.

Di chi vorresti essere compagno di squadra?

Certamente di Cristiano Ronaldo perché ammiro la professionalità con cui vive questo sport.

Silvia Galli

 

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.