24 Giugno 2021 01:46

Single Blog Title

This is a single blog caption

GIORGIO SIANI IN ESCLUSIVA SU CARONNESE.COM

“SPERO DI ARRIVARE CON LA CARONNESE IN DOPPIA CIFRA A LIVELLO DI GOAL”

Giorgio Siani, da gennaio in casa rossoblù, ha le idee ben chiare

Giorgio Siani

9 gennaio 1997 è la data di nascita di Giorgio Siani, che da gennaio indossa la casacca della Caronnese in veste di attaccante. Ha i piedi ben piantati per terra, nonostante la sua giovanissima età.
Ventiquattro anni compiuti da pochissimo, ma tante squadre in cui hai giocato nel tuo curriculum. Raccontaci un po’…
Ho fatto il Settore Giovanile nell’Atalanta, dai 9 anni e fino alla Primavera, intervallati con due prestiti a Varese e Carpi. Poi sono stato acquistato dalla Juventus che mi ha dato in prestito al Tuttocuoio (Serie C), Den Bosch (Serie B olandese) e Ravenna (Serie C).  L’anno scorso ho giocato a Savona mentre questa stagione ho iniziato con il Piacenza in serie C, per poi venire a Caronno.
Quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere con la Caronnese?
Personalmente vorrei arrivare in doppia cifra a livello di goal. A livello di squadra, spero sicuramente in un posto nei play off.
Sei molto giovane anche tu, ma cosa consiglieresti a chi vuole diventare un calciatore professionista?
Consiglierei loro di lavorare ogni giorno sui propri difetti, perché per giocare in categorie importanti bisogna cercare di essere il più completi possibile, il talento da solo non basta.
Sei arrivato da pochissimo, ma com’è il tuo rapporto con mister Roberto Gatti?
Mi trovo molto bene con lui, cerca sempre di tirar fuori il massimo in ognuno di noi ed è un buon motivatore. A lui piace, a livello di gioco, che la squadra attacchi sempre, e per me non può che essere un fattore importante.
Sei qui da poco, e forse non sai, ma i tifosi della Caronnese sognano di vedere la loro squadra nel campionato di Lega Pro
Le squadre davanti a noi sono forti e sbagliano poco. Mai come quest’anno ci sono più squadre a lottare per le prime posizioni. Quello che posso dire è che giocheremo ogni partita per vincere e perdendo meno punti possibili. A giugno vedremo dove saremo arrivati.
Chiudi gli occhi. Fra dieci anni dove sarai?
Mi vedo ancora a giocare a calcio perché è la mia passione e spero di smettere il più tardi possibile.
ùSe non fossi un calciatore, saresti…?

… un cuoco! La cucina mi ha sempre appassionato, ma il calcio ha sempre prevalso in tutte le mie scelte di vita.
Un tuo pregio e un tuo difetto?
Un mio pregio è quello di essere socievole e sempre pronto a ridere e scherzare. Un mio difetto è che voglio sempre avere ragione. Infatti mi ritengo socievole, testardo ma genuino.
Single o fidanzato?
Sono fidanzato con Chiara da 7 anni, vive ad Arona e studia comunicazione, media e pubblicità a Milano. ù
Che squadra tifi?
Inter e quando posso vado anche allo stadio. Infatti in questo brutto periodo che stiamo vivendo è una delle cose che mi manca molto.
Silvia Galli

Leave a Reply

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.