06 Marzo 2021 19:07

Single Blog Title

This is a single blog caption

PROMETTO UN CAMPIONATO DIGNITOSO CON GOL E ASSIST

A tu per tu con Michele Calì: “Vivo di calcio da quando ho quattro anni”

 

Michele Calì, classe 1994, dal 4 agosto 2020 veste la maglia rossoblù con ottimi risultati: quattro goal e quattro assist fino ad oggi. Ma facciamoci svelare qual è la sua storia.

Da quest’anno sei alla Caronnese, ma prima che maglie hai vestito?

Durante le giovanili ho indossato diverse casacche, partendo dalla Rodanese, ossia la squadra del mio paese. Poi ho giocato nel Milan, nel Monza fino ad arrivare nella Primavera dell’Albinoleffe dove ho esordito in prima squadra e sono rimasto per 4 anni in serie C. In serie D ho giocato un anno a Caravaggio, tre anni alla Virtus Bergamo e quest’anno sono arrivato a Caronno.

Che cosa ti auguri per questo campionato arrivato al giro di boa?

Fare sicuramente un campionato dignitoso condito da più goal e assist possibili.

Sei giovanissimo, solo 26 anni, ma quasi “vecchio” per il mondo del calcio. Hai tantissima esperienza: cosa consigli ai più giovani?

Devono avere grande dedizione al lavoro e la capacità di ascoltare i consigli, perché tante volte quando si è molto giovani si pensa di sapere già tutto, ma non è così. In questa rosa abbiamo tanti ragazzi intelligenti quindi sono convinto che qualcuno qualche soddisfazione l’avrà.

Mister Roberto Gatti: che rapporto hai con lui?

Un bellissimo rapporto. Io lo stimo tanto perché vede il calcio in modo molto simile a me! Mi sta aiutando a crescere: vuole valorizzare i miei punti di forza e limare i miei difetti. E poi, è un vincente!

Michele Calì

Anche quest’anno la Caronnese si sta confermando squadra da battere ed occupa stabilmente una posizione da playoff: come procederà il campionato?

Al momento siamo distanti dalla vetta, abbiamo perso qualche punto per strada ma penso sia normale perché questa squadra è ancora in fase di costruzione. Abbiamo ancora tutto un girone di ritorno da affrontare e chi lo sa, tutto può succedere.

Come ti vedi tra 10 anni?

In un campo da calcio, assolutamente! Sembro vecchio in mezzo a tutti questi ragazzi, ma sono ancora giovane in fondo.

Se non fossi calciatore, cosa saresti?

Me la sono posta spesso questa domanda e non ho mai trovato una vera risposta. È da quando ho 4 anni che vivo di calcio quindi è difficile vedermi in un altro luogo. Però ho passioni come la fotografia e lo sport in generale, quindi forse sarei stato vicino a questi settori.

Un tuo pregio e un tuo difetto.

Il mio pregio è di essere sempre determinato, persevero sempre il mio obiettivo. Il difetto è che sono facilmente irritabile, ma ci sto lavorando.

Descriviti con tre aggettivi.

Determinato, caparbio e disponibile.

Che squadra tifi?

Non sono un gran tifoso, mi piace il calcio, ma se devo fare un nome direi la Juventus.

Fidanzato, sposato o single?

Sono felicemente fidanzato con Serena da quasi 6 anni, la mia forza! E’ capace di rimettermi in pista quando sto sbandando!

Silvia Galli

Leave a Reply