27 Settembre 2020 02:58

Single Blog Title

This is a single blog caption

MUNARI ALLENATORE JUNIORES

La Caronnese ha scelto il suo nuovo allenatore per la Juniores Nazionale: si tratta di Alessandro Munari. Dopo anni di gavetta tra Besnatese, dove si è formato come tecnico dirigendo pulcini, esordienti, giovanissimi e allievi, e Cedratese, con due anni di giovanissimi, ecco la sua grande chance tra le fila del club rossoblù.

“Questa per me è una grandissima opportunità”, le prime parole di Munari che ha poi continuato: “Ho chiesto alla società se fosse possibile seguire la prima squadra per prendere contatto con l’ambiente il prima possibile e devo dire che tutti mi hanno accolto molto bene, mi hanno fatto sentire a mio agio e questa cosa non è mai scontata quando inizi un rapporto con una società di alto livello. Sono onorato di far parte di questa famiglia”.

“Ho subito sentito una bella armonia, l’aspetto umano è subito venuto a galla.  La Caronnese è una società ambita da tanti tecnici e io sono un allenatore che ha fame, ho fatto la gavetta e ho voglia di emergere e di dimostrare il mio valore”, il pensiero di Munari che vuole sfruttare alla grande questa occasione. “Questa per me è una grande opportunità, sono molto motivato, ho ambizione: il mio sogno è quello di diventare un grande allenatore e un domani mi piacerebbe riuscirci per davvero”.

Il neo allenatore della Juniores ha poi speso parole d’elogio per tutti: “Vorrei anche spendere qualche parola per mister Gatti e il suo staff: sono persone eccezionali. Giorgio Clerici, Ermes Berton sono tutte persone davvero fantastiche, anche i calciatori mi hanno accolto bene con Corno che si è dimostrato una persona speciale, un grande capitano. Per me l’aspetto umano è importante e questa ha dimostrato fin da subito di essere una famiglia. Anche il ds Ferrara si è dimostrato un professionista di altissimo livello, un uomo di campo. Mi ha parlato della dirigenza che guida la Caronnese e mi ha fatto capire cosa vuol dire far parte di questa grande famiglia”.

Munari ha grandi ambizioni e vuole far bene al suo esordio in una categoria importante e prestigiosa come la Juniores Nazionale: “L’obiettivo deve sempre essere ambire il massimo, anche se la cosa primaria è quella di allevare giocatori utili per la prima squadra già per l’anno in corso magari e per l’anno successivo”, la mission dettata dal tecnico rossoblù.

“Noi andremo in campo per vincere sempre, ma è anche importante per i ragazzi capire la realtà dove ci stiamo confrontando. Questa deve essere una motivazione che deve spingerci a fare sempre di più ad ogni partita. L’obiettivo primario è quello di crescere, questo è per tutti un trampolino di lancio e sia io che i giocatori dobbiamo dimostrare di essere al livello della Caronnese”.

Marco Gentile – Fabrizio Volontè per Sc Caronnese

Leave a Reply