RAFFAELE SILVESTRE

Raffaele Silvestre ai microfoni esclusivi di Caronnese Calcio News

“QUEST’ANNO FAREMO UN CAMPIONATO DA PROTAGONISTI”

Ha solo 18 anni, ma tanta voglia di fare bene, soprattutto con la Caronnese

È nato il 6 marzo del 2001, ha appena 18 anni, e da quest’anno veste la maglia rossoblù della Caronnese nonostante il suo curriculum sia ricco di squadre altisonanti, con cui ha iniziato a correre sul manto verde. Lui è Raffaele Silvestre

Sei veramente giovane, ma il tuo curriculum presenta tante squadre. Raccontaci un po’: prima di approdare a Caronno Pertusella, che maglie hai vestito?

Ho iniziato a giocare nei professionisti a 14 anni con l’Aquila calcio che, ai tempi, militava in serie C: io lì giocavo con le giovanili, facendo il campionato under 15 nazionale. I due anni successivi, invece, sono andato alla Lazio, e lì ho passato due stagioni facendo le categorie under 16 e under 17 nazionali. La passata stagione, infine, ho giocato per la Paganese con la Beretti.

Che obiettivo ti sei prefissato di raggiungere quest’anno?

L’obiettivo che voglio raggiungere con questa maglia è un po’ quello che hanno tutti i miei compagni di squadra, quindi darò il massimo affinché questo possa avvenire (per scaramanzia.. non si dice!!!)

Sei giovanissimo, ma con il passato che hai, che consigli dai ai giovani tuoi colleghi?

Il mio consiglio per i più giovani è quello di dare sempre il massimo per migliorare passo dopo passo perché nel calcio nessuno ti regala niente.

Che rapporto hai con mister Roberto Gatti?

Ottimo: lui è un professionista, non lascia nulla al caso e riesce a curare ogni minimo dettaglio, tirando fuori il meglio da ogni giocatore.

Sei nuovo, ma i tifosi della Caronnese ogni stagione sperano di fare il grande salto: è l’anno giusto?

Quest’anno cercheremo di fare un campionato da protagonisti e faremo il possibile per regalare questo sogno ai nostri tifosi.

Se non fossi calciatore….

Avrei proseguito con gli studi in modo più approfondito, anche se ci sarà tempo per fare tutto.

Un tuo pregio e un tuo difetto.

Un mio pregio è la simpatia, un mio difetto, invece, è quello di essere troppo permaloso.

Descriviti con tre aggettivi.

Umile, generoso, determinato.

Che squadra tifi?

La mia squadra del cuore è il Napoli.

Come ti carichi prima di ogni partita?

Prima di ogni match penso sempre alla mia famiglia, perché è grazie ai loro sacrifici che sto inseguendo questo sogno.

 

Sei single o fidanzato?

Sono single.

Chiudi gli occhi, come sarà Raffaele fra 10 anni?

Tra 10 anni sarò sposato con due figli, si spera maschi. Ma, per ora, penso al presente.

Silvia Galli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *