SOCCER VICTIMS, SHOPPING MADE IN ROSSOBLU

Tornano le Silver … un tuffo nel passato che rende tutto più fashion oggi: Nike festeggia il compleanno di questo iconico modello

Le Nike Air Max ’97 tornano di moda, un vecchio modello rinnovato di calzature del famoso marchio sportivo va a ruba. Esattamente il 26 marzo 1987, Nike, diede vita alla scarpa che rivoluzionò totalmente il mondo del footwear. La Nike Air Max 1 fu infatti la prima scarpa da ginnastica a presentare una camera d’aria visibile nella suola; a distanza di 32 anni si festeggia l’Air Max Day. Le mitiche Silver avevano il design accattivante e originale per l’epoca, quasi futuristico, Ispirato ai treni ad altissima velocità che sfrecciano tuttorA in Giappone, i cosiddetti “treni proiettile” Shinkansen, disegnate da Christian Tresser richiamando il colore e la conformazione dei treni giapponesi. Nike voleva infatti che le scarpe garantissero rapidità nei movimenti ma allo stesso tempo fossero comode, confortevoli e resistenti: le Silver hanno la tomaia in mesh, la suola in gomma antiscivolo e inserti in pelle sintetica, caratteristiche che le rendono tra le sneakers più resistenti di sempre. Le molteplici cromie in cui le Nike Air Max ’97 sono disponibili sono visionabili sul sito ufficiale del brand. Le Nike Air Max però vantano anche una versione speciale ispirata a Cristiano Ronaldo e alla sua storia. Ricucita e immersa nell’oro, la nuova Air Max 97 CR7 si ispira alle scarpe della sua infanzia e celebra la sua continua grandezza in campo e oltre.
Per celebrare i pezzi cult della linea, StockX, la piattaforma di reselling in cui vendere e acquistare sneaker e capi di streetwear in generale, in collaborazione con The Drop Date e Sneaker Freaker, i due principali siti di culto a livello globale per le notizie sul mondo delle sneaker, aprirà a Londra una mostra pop-up interattiva che ripercorrerà la storia delle Air Max con alcuni dei modelli più rari e ambiti dai collezionisti di tutto il mondo. I modelli in mostra saranno in totale 20, tutti appartenenti al periodo 2002-2010, riconosciuto come la “golden age” delle Air Max, durante il quale Nike ha collaborato con moltissimi artisti, designer e musicisti di fama mondiale per la produzione di modelli a tiratura limitata ancora oggi difficilissimi da trovare.
Ogni articolo in esposizione sarà accompagnato da un breve testo a descrivere l’unicità del modello. Tra i modelli in esposizione spiccherà l’iconica nonché rarissima Air Max 1 Parra Patta “Cherrywood”, il cui prezzo di rivendita si aggira attorno ai 4.000 euro. Rivestita in pelle scamosciata bordeaux con Swoosh laterali in ciniglia, rispettivamente in colore bordeaux e blu, la Parra x Patta AM1 è diventata rapidamente una delle Air Max più ambite di sempre, considerata ancora oggi la più bella AM1 di sempre. Ne furono prodotte solo 258 paia, tutte rilasciate ad Amsterdam a un numero selezionatissimo di rivenditori Nike Sportswear.

Paola Emiliani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *