DUE VICE PRESIDENTI SOTTO I RIFLETTORI

La Caronnese al vertice: due Vice Presidenti protagonisti

UN GRUPPO SOLIDO PER UNA CONTINUA CRESCITA

Pierluigi Galli e Angelo Volontè ai nostri microfoni

Una società solida, che guarda sempre al futuro con la determinazione e la passione di chi vuole sempre crescere. E’ il DNA della Caronnese, prima di tutto sostenuto al suo vertice. Giuseppe Pirola, Pierluigi Galli e Angelo Volontè sono i Vice Presidenti che per primi credono in questi colori e riconoscono il grande valore di avere un “Presidente straordinario”. Obiettivi sempre più alti, organizzazione, entusiasmo e valori educativi alla base. E’ partendo da questo che i due Vice Presidenti più storici, Pierluigi Galli e Angelo Volontè, raccontano la crescita e la forza dei colori rossoblu, lasciando poi a Giuseppe Pirola in un’intervista successiva fare un focus specificatamente al settore della Prima Squadra.

Pierluigi Galli

Una società che punta sempre più alla crescita come squadra, risultati e gruppo

Galli: Sono alla Caronnese da tantissimi anni e continuo a credere in quello che la società sta portando avanti, anno dopo anno, giorno dopo giorno. E’ una società solida, grazie anche ad un Presidente straordinario. Non ci manca davvero nulla per essere tra le società top. Abbiamo anche un settore giovanile che va molto bene e in cui crediamo molto. Da un punto di vista di insieme l’obiettivo della Caronnese è da sempre quello di diventare un esempio, un modello di riferimento per il campionato che disputiamo e per tutte le società intorno a voi.

Volontè: Sono in questa società da tantissimi anni. Con l’avvento del Presidente Reina siamo cresciuti nei risultati, nella solidità, nei progetti e nelle ambizioni. E’ cambiato tutto. Abbiamo già fatto un salto di categoria con la Serie D e oggi ormai facciamo sempre parte delle prime cinque squadre top di questo campionato. Siamo infatti ai play off da tanti anni. Un grande valore aggiunto di questi colori è che lavoriamo tutti insieme per raggiungere i risultati che ci prefiggiamo. Lo staff è molto unito. Poi ognuno ha i suoi compiti tra sponsor, pubblicità, settore giovanile, prima squadra. Ma sempre con un obiettivo comune.

Angelo Volontè

Vice Presidente Galli, in cosa la Caronnese può essere un modello?

Galli: Parlo di modello societario inteso come preparazione umana, stabilità, valori, passione e coinvolgimento. Un esempio di società moderna. In particolare, per la Caronnese è fondamentale il valore educativo. E’ forse il primo obiettivo che ci diamo, il nostro biglietto da visita per chi decide di unirsi alla nostra società. La famiglia deve sentirsi tutelata e deve percepire il valore educativo che possiamo trasmettere ai loro figli. Anche in questo obiettivo il principale attore è il nostro Presidente, perché è lui il primo a credere in questi valori.

Vice Presidente Volontè, lei è una memoria storica di questa società, cosa si può fare di più?

Volontè: Siamo sempre alla ricerca di nuovi sponsor e nuove risorse che potrebbero far parte del Consiglio perché abbiamo l’ambizione di fare un salto di categoria, come dice anche il Presidente. E’ importante sempre il coinvolgimento del territorio. Ci lavoriamo tanto e possiamo fare ancora di più. Lavorare per questi colori è straordinario. Inoltre, per noi è importante continuare a far crescere i giovani del domani. Su questo il Presidente ci guida molto. Parlo di lui perché è davvero un grande sostenitore dei ragazzi e ci aiuta a ricordare ogni giorno quanto sia importante farli crescere e valorizzarli.

Ilenia Moracci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *