FUORIGIOCO, consigli per il dopo partita

Dopo un inizio anticipato di primavera e la partita dei rossoblu, i nostri ragazzi si sono dedicati al cinema, andando a vedere Capitan Marvel, il thriller Escape Room e Momenti di Felicità con Pif tra i protagonisti. Più che in cuffia, nelle ultime settimane hanno ascoltato la musica ai concerti: chi si é lasciato trasportare dall’energia di Gue Pequeno, chi dal rock di Slash e chi invece ha preferito il reggae di Alborosie. Ovviamente ci sono sempre i lettori appassionati tra loro ed ecco cosa ci suggeriscono: l’avventuroso Missione Odessa di Clive Clusser, Morto che cammina di Irivin Welsh, l’autore di Trainspotting e Autunno, il primo romanzo di Gabriella Somenzi, una storia sulle difficoltà e la paura di andare avanti anche quando ciò che succede non può essere spiegato: è il mondo di Nicola, giovane uomo alle prese con le turbolenze tipiche della sua età, viene sconvolto dalla morte del fratello maggiore Alessio, modello per lui di perfezione irraggiungibile. La disperazione e la rabbia prendono il sopravvento e sembra non lascino tregua: perché non ho capito? Perché non l’ho salvato? Si chiede Nicola alla ricerca di queste ed altre risposte che nessuno può dargli. Lo accompagniamo in questa storia sulle difficoltà e la paura di andare avanti anche quando ciò che succede non può essere spiegato. A volte siamo di fronte a qualcosa che rimane incomprensibile e comunque bisogna imparare ad accettarlo e soprattutto continuare  a vivere.

 

Barbara Murgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *