SPECIALE JUNIORES NAZIONALI: AI NOSTRI MICROFONI IL MISTER VINCENZO DE MARTINO

Sul podio della classifica della categoria Juniores Nazionali: i ragazzi di mister De Martino, ormai, possiamo dire, ci hanno abituato bene ..ma noi tifosi non ci stanchiamo mai di vincere , vero?!

Ovviamente ci auguriamo e auguriamo loro di proseguire con questi ritmi fino al termine della stagionee a tale proposito chiediamo al mister che obiettivi si è prefissato.

“L’obiettivo primario è quello di far crescere i ragazzi e di prepararli tecnicamente in prospettiva dell’esordio in prima squadra, ma non nascondo che noi tutti scendiamo in campo per vincere..e chissà.. portarci a casa un altro Campionato. Dopo due anni di grandi risultati nelle categorie più alte del settore giovanile, gli Allievi: 2 Campionati vinti, un titolo Lombardo e 3 in Italia, non siamo ancora sazi”

“I ragazzi”, continua De Martino,” sono molto ben disposti: ormai, lavorando insieme da due anni, ci conosciamo bene e sanno benissimo cosa chiedo e pretendo da loro, dimostrandomelo ogni settimane sul campo, in allenamento e in partita. Sono contento perché è una squadra molto compatta, che è cresciuta insieme dentro e fuori dal quadrato di gioco”.

Sappiamo bene, nonostante il palmares rossoblu, che una stagione racchiude insidie e sorprese ed il primo a ricordarcelo è proprio il mister.

“Dobbiamo stare attenti a non abbassare mai la concentrazione; dobbiamo essere pronti alle difficoltà. Incontreremo squadre forti e non, che daranno comunque filo da torcere fino alla fine, perché sono dell’idea che nessuno ti regala niente, specie quando si tratta di battere una squadra che ambisce nuovamente al primato”.

De Martino non nasconde la felicità per i risultati raggiunti con i ragazzi e per questo ringrazia ancora la Caronnese per averlo scelto e poi coinvolto a 360° in questo progetto di crescita continua.

Chiediamo infine un parere al mister rossoblù in merito a una delle ultime novità sul fronte caronnese, ovvero il nuovo campo in sintetico.

Anche in questo caso De Martino non nasconde il suo entusiasmo.

“Il campo in sintetico è per noi un valore aggiunto per due motivi: adesso ci alleniamo e giochiamo sempre nel nostro stadio e sembra una banalità, ma questa soluzione di continuità permette di sentirci veramente a casa; dal punto di vista tecnico il gioco è più veloce e le doti dei ragazzi emergono di più. L’unico difetto è l’alto rischio di infortuni, ma il fatto di aver lasciato uno spazio di terreno naturale per i lavoro fisico ci sta aiutando molto”.

Grazie Mister per il tuo tempo!

FORZA RAGAZZI!

Chiara Gianazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *